Banca Mondiale più ottimista sull’Asia, rivisto al rialzo Pil Cina

4 Ottobre 2017, di Mariangela Tessa

Nonostante le tensioni geopolitiche, la Banca Mondiale ha ritoccato verso l’alto le stime di crescita del Pil per il biennio in corso per i paesi emergenti dell’Asia orientale e del Pacifico. Nel dettaglio, Pil complessivo dell’area, che include la Cina, è atteso ora in aumento del 6,4% nel 2017 (dal +6,2% previsto ad aprile) e del 6,2% nel 2018 (dal +6,1%). Per quanto riguarda la Cina, le previsioni sul Pil sono state portate al 6,7% (da +6,5%) nel 2017 e del 6,4% (+6,3%) nel 2018.