Banca Mondiale abbassa le stime di crescita dell’India

18 Gennaio 2017, di Alberto Battaglia

La Banca Mondiale ha rivisto al ribasso le stime di crescita dell’India, portandole a un “pur robusto” 7% per l’anno fiscale al marzo 2017; si tratta di una calo dello 0,6% dalla precedente previsione. Fra le ragioni della revisione l’istituzione internazionale ha citato anche la decisione del governo di ritirare dalla circolazione le banconote da mille e 500 rupie; una mossa intesa per combattere l’economia sommersa e ostacolare il crimine, anche di matrice terrorista. L’India resta comunque la grossa economia dalla crescita più sostenuta.