Banca Etruria: 21 gli indagati per bancarotta rinviati a giudizio

21 Marzo 2017, di Alessandra Caparello

AREZZO (WSI) – Rinvio a giudizio per bancarotta fraudolenta per 21 dei 22 indagati nell’indagine di Banca Etruria. A deciderlo il procuratore di Arezzo Roberto Rossi.

Tra gli imputati gli ex presidenti della banca Giuseppe Fornasari e Lorenzo Rosi, l’ex direttore generale Luca Bronchi, gli ex vicepresidenti Giovanni Inghirami e Giorgio Natalino Guerrini e i due membri del cda Augusto Federici e Alberto Rigotti nonché i dirigenti Federico Baiocchi, Paolo Luigi Fumi e Piero Burzi.