Banca di Francia: Pil francese giù del 10% nel 2020

9 Giugno 2020, di Mariangela Tessa

La Banca di Francia stima un calo di circa il 15% del prodotto interno lordo nel secondo trimestre, a seguito del lockdown imposto dalla epidemia di Covid-19 “L’attività è attesa in ripresa maggio” afferma la Banca di Francia, avvertendo che si manterrà tuttavia su “un livello molto inferiore al normale”. Nel 2020 la Banca di Francia prevede un calo del Pil pari al 10% circa, seguito da un aumento del 7% nel 2021 e del 4% nel 2022.