Banca centrale Australiana conferma i tassi e anticipa recessione nel secondo trimestre

7 Aprile 2020, di Mariangela Tessa

La Banca centrale Australiana ha confermato i tassi di interesse allo 0,25% e il target del rendimento obbligazionario a tre anni allo 0,25%, E allo stesso tempo ha avvertito che l’economia sarà colpita duramente dalla pandemia di coronavirus nel secondo trimestre.

“Vi è una notevole incertezza sulle prospettive a breve termine per l’economia australiana. Si prevede che una forte contrazione economica verrà registrata nel secondo trimestre e il tasso di disoccupazione dovrebbe aumentare al livello più’ alto da molti anni”, ha detto il governatore Philip Lowe aggiungendo che “i tassi di interesse sono destinati a rimanere bassi per un lungo periodo.