Banca Carige punta alla conversione dei bond da 200 milioni

9 Agosto 2017, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Tra i 100 e i 200 milioni di euro l’offerta che Banca Carige starebbe valutando di presentare agli obbligazionisti subordinati per la conversione dei loro bond. A scriverlo Milano Finanza secondo cui l’operazione dell’istituto ligure comprenderebbe anche il bond Tier 1 da 160 milioni sottoscritto da Generali nel 2008.