Banca Carige: interessate al dossier la trentina CCB, Credito Sportivo e Mcc- Banca del Mezzogiorno

11 Luglio 2019, di Alessandra Caparello

Lunedì 15 luglio potrebbe chiudersi il cerchio attorno al caso Carige. Per quella data è attesa la riunione del consiglio dello schema volontario del Fitd per convocare l’assemblea che deciderà la conversione del bond Carige da 318 milioni di euro.

In quell’occasione potrebbe essere annunciato anche l’interesse della trentina Cassa Centrale Banca (CCB) “per una quota” nel capitale dell’istituto genovese. E’ Salvatore Maccarone ad annunciare tale probabilità sostenendo che CCB potrebbe rilevare delle quote, tramite sottoscrizione di un bond Carige, anche il Credito Sportivo per 150 milioni di euro e Mcc-Banca del Mezzogiorno per 50 milioni di euro.