Auto: ministri Ue votano per il taglio del 35% alle emissioni

10 Ottobre 2018, di Alessandra Caparello

Dopo un lungo braccio di ferro, i ministri europei dell’ambiente hanno concordato per un taglio del 35% delle emissioni di Co2 per auto e furgoni nuovi nel 2030.

Lo ha annunciato la presidenza austriaca dell’Ue che ha lavorato per raggiungere il compromesso. Già da domani inizieranno i nuovi negoziati con il Parlamento Ue (che ha chiesto un taglio del 40%) e la Commissione Ue (che ha proposto invece il 30%) per stabilire la soglia finale del taglio da presentare tra due mesi a Katowice per la Conferenza Onu sul clima.