Auto: maxi multa dell’Antitrust contro cartello di aziende e finanziarie

9 Gennaio 2019, di Alessandra Caparello

Maxi multa da 678 milioni di euro è quella comminata dall’Antitrust a numerose case automobilistiche e società finanziarie colpevoli di aver creato un cartello per la vendita di automobili tramite prestiti.

In particolare, si legge in una nota dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, sono state riscontrate attività anticoncorrenziali delle società Banca PSA Italia, Banque PSA Finance, Santander Consumer Bank, BMW Bank, BMW, Daimler, Merceds Benz Financial Services Italia, FCA Bank, FCA Italy, CA Consumer Finance, FCE Bank Plc., Ford Motor Company, General Motor Financial Italia, General Motors Company, RCI Banque, Renault S.A., Toyota Financial Services Plc., Toyota Motor Corporation, Volkswagen Bank GmbH, Volkswagen AG., nonché le associazioni di categoria Assofin ed Assilea.