Auto elettriche, trimestrale deludente per la cinese BYD

27 Febbraio 2019, di Alessandra Caparello

Aumenta e diventa agguerrita la concorrenza nel settore delle auto elettriche e ciò si riflette sui conti della cinese BYD Co Ltd.

La casa automobilistica cinese sostenuta dall’investitore statunitense Warren Buffett  ha registrato un utile netto preliminare per il 2018 inferiore del 31,4% rispetto a un anno prima. Un risultato che arriva in un momento in cui il mercato cinese dei veicoli di nuova energia è in piena espansione, ma il profitto nel settore è schiacciato dalla concorrenza tra case automobilistiche affermate e una moltitudine di start-up, nonché dalla riduzione del governo delle sovvenzioni.