Australia: governo pronto a stanziare 130 miliardi di dollari australiani per salvaguardare lavoro

30 Marzo 2020, di Mariangela Tessa

Nuova tranche di stimoli dal governo australiano per far salvaguardare i posti di lavoro che saranno messi a rischio dall’epidemia di coronavirus.

L’esecutivo ha comunicato di essere pronto a spendere 130 miliardi di dollari australiani (80 miliardi di dollari Usa) nei prossimi sei mesi, che si aggiungono agli ottanta già messi in campo.

Il tasso di disoccupazione australiano potrebbe salire al 12%, dal 5,1% a febbraio a causa del lockdown economico seguito alla diffusione dell’epidemia di coronavirus.