Attentati Parigi: presunti terroristi a Ginevra, alzato livello di allerta

10 Dicembre 2015, di Daniele Chicca

La città di Ginevra ha alzato i livelli di allerta per la sicurezza e ha dispiegato un maggiore numero di forze di polizia giovedì per dare la caccia a un gruppo di presunti terroristi che si presume siano legati agli attentati di Parigi del 13 novembre. La polizia sta conducendo indagini “in collaborazione con i servizi nazionali e internazionali”.

Le autorità di uno dei cantoni svizzeri più ricchi e di maggiore benessere del paese, hanno ricevuto informazioni secondo cui degli individui sospetti potrebbero essere nella città o nelle aeree limitrofe. Ginevra è un’enclave situata nella punta sudoccidentale della Svizzera, circondata dal territorio francese a nord, sud e ovest, mentre alla sua destra c’è il lago Lemano, il più grande d’Europa.

Sono i servizi di intelligence americani ad aver messo in allerta le autorità svizzere sulla presenza di persone ricercate. Venerdì 11 dicembre si terrà a Ginevra un incontro tra Russia e Stati Uniti alle Nazioni Unite come tappa preparatoria ai colloqui del Gruppo di sostegno internazionale alla Siria. La riunione non si svolgerà al Palazzo dell’Onu. Non sarà divulgato il luogo esatto del vertice.