Attentati Parigi, Manuel Valls: “Identificate 30 persone”

23 Marzo 2016, di Alessandra Caparello

PARIGI (WSI) – Oltre trenta le persone che sono state individuate come legate agli attentanti di Parigi del 13 novembre 2015. Ad affermarlo il primo ministro francese, Manuel Valls intervistato a Radio Europe 1 secondo cui 11 “sono decedute, dodici sono in carcere, altri sono ricercati”.

In merito agli attacchi di Bruxelles, il primo ministro d’Oltralpe ripone fiducia nella giustizia nella lotta contro il terrorismo. 

“Questi attacchi sono organizzati dalla Siria, pianificati dalla Siria, con una base, con una base, è evidente, sia in Belgio ma anche in Francia (…) Si tratta della stessa cellula? Lasciate che ancora una volta la polizia giudiziaria e la giustizia facciano luce su quanto accaduto”.