Assogestioni: cresce numero sottoscrittori fondi. Merito del “fattore PIR”

22 Giugno 2018, di Alessandra Caparello

Cresce il numero dei sottoscrittori di fondi comuni italiani e questo grazie al successo dei PIR. Così emerge dal recente Quaderno di ricerca di Assogestioni secondo cui a fine 2017 si contano 7,2 milioni, oltre 500mila in più, di sottoscrittori.

“L’aumento dei sottoscrittori e’ da ricondurre principalmente al successo registrato dai Piani Individuali di Risparmio nell’anno del loro debutto sul mercato – spiega Alessandro Rota, direttore dell’Ufficio Studi dell’Associazione – Secondo la nostra analisi, infatti, gli italiani che investono in fondi domestici PIR compliant sono più di 690 mila, circa 800 mila includendo i fondi esteri. Per la meta’ si tratta di investitori che si affidano per la prima volta ai prodotti di gestione collettiva. Questi numeri superano di parecchio le previsioni governative e testimoniano il notevole successo che questo prodotto ha riscosso presso un’importante fetta di investitori’.