Assofin: crescono i pagamenti digitali ma si usano poche carte di credito

25 Settembre 2019, di Alessandra Caparello

Nel 2018 in Italia il numero di pagamenti digitali è cresciuto del 6,8%, in accelerazione rispetto all’anno precedente. Questo  quanto emerge dal 17esimo Osservatorio Carte di Credito e Digital Payments, il rapporto annuale curato da Assofin, Nomisma e Ipsos, con il contributo di Crif.

Secondo lo studio si riduce l’importo medio transato annuo che si attesta a 1.418 euro (-5,5% dai 1.501 euro del 2017).  L’anno scorso si è registrato un record di importi transati con carte di credito, che hanno superato gli 80 miliardi di euro. Ma l’Italia è fanalino di coda in Ue per uso delle carte di credito: nel rapporto tra il valore delle transazioni e Pil si posiziona al 24/o posto su 28 paesi europei.