Assicurazioni: Assiteca rileva l’80% di Assita per 2,8 mln

31 Luglio 2019, di Massimiliano Volpe

Assiteca, broker assicurativo quotato al mercato AIM di Borsa Italiana, ha sottoscritto un contratto per l’acquisto dell’80% del capitale azionario di Assita Spa Programmi Assicurativi Professionali Integrati.

Assita è un’agenzia plurimandataria leader nell’assicurazione di Responsabilità Civile Professionale e principale intermediario assicurativo di riferimento per Liberi Professionisti quali Medici, Avvocati, Commercialisti, Ingegneri e relativi Ordini, Associazioni, Sindacati e Società Scientifiche.

Il prezzo dell’operazione è stato convenuto in 2,8 milioni di euro che saranno corrisposti in due tranche di pari importo, la prima alla firma dell’accordo, la seconda all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2019 di Assita. L’operazione è stata finanziata attraverso l’utilizzo di mezzi propri.

Assita, che ha una sede secondaria a Roma, ha chiuso l’esercizio al 31 dicembre 2018 con ricavi pari a circa 2,2 milioni di euro e un Ebitda di circa 220 mila euro. Costituita a Milano nel 1981 da Enrico Bassi, assicuratore che per primo intuì la necessità di estendere il mercato assicurativo italiano anche alla R.C. Professionale, Assita è ora diretta dalla moglie Daniela Bernuzzi Bassi che manterrà il 20% dell’azionariato e sarà presidente del nuovo cda della società.