Assaliti passanti con un coltello nel centro di Londra, un morto

4 Agosto 2016, di Daniele Chicca

Una persona è morta dopo che un gruppo di passanti è stato assalito a Russell Square, nel centro di Londra. La donna deceduta aveva 60 anni. I feriti sarebbero sei, alcuni di loro sono ancora ricoverati in ospedale. Il giovane arrestato, che avrebbe problemi mentali, ha colpito con un coltello.

Sul movente resta aperta ogni ipotesi, ma quella terroristica è stata esclusa dalla polizia che ha detto che l’attentatore “ha agito a casaccio”. Il 19enne attentatore norvegese di origini somale, che pare fosse psicolabile, è stato arrestato. Al contrario degli ultimi eventi in Francia e Germania, in questo caso le autorità escludono insomma la pista dell’attentato di matrice jihadista.