Aspi: blitz delle Finanza, dopo ponte Morandi a rischio altri cinque viadotti

di Alessandra Caparello
30 Gennaio 2019 12:21

Perquisizioni in atto da parte delle Fiamme Gialle in vari uffici di Spea, la società delegata da Autostrade per l’Italia al monitoraggio della rete autostradale italiana.

Il blitz dei finanzieri ha come obiettivo recuperare documenti relativi ad altri cinque ponti e viadotti in condizioni di rischio. Uno sarebbe attiguo a Ponte Morandi e fa parte della bretella di collegamento tra la A7, la Milano-Genova, e lo svincolo autostradale di Genova-Sampierdarena, due si trovano a Bari e Pescara, mentre altri due al momento vengono tenuti segreti.