Asean, Obama: “Le provocazioni della Corea del Nord ne aumenteranno l’isolamento”

6 Settembre 2016, di Alberto Battaglia

Prosegue nell’ambito della conferenza Asean dei Paesi del Sudest asiatico la dialettica fra Stati Uniti e la Corea del Nord, la quale non cessa di testare nuovi missili in grado di minacciare la sicurezza dei Paesi vicini. All’indomani dell’ultimo test, il presidente americano, Barack Obama, interviene all’Asean con nuove parole di condanna per Pyongyang, il cui isolamento, dice il presidente Usa, non può che aumentare se prosegue su questa linea. Annunciando l’incontro con la presidente sud coreana Park Geun-hye, Obama ha ribadito che Usa e Corea del Sud confermano la propria “indissolubile alleanza” per insistere affinché Pyongyang “comprenda che le sue provocazioni continueranno soltanto a aumentare il suo isolamento”.