Apple, Dipartimento Giustizia Usa vuole codice sorgente

15 Marzo 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Se Apple continua a opporsi all’ordinanza dei tribunali e non sbloccherà l’ iPhone di San Bernardino, il Dipartimento di Giustizia potrebbe obbligare Cupertino a fornire il codice sorgente di iOS.

Lo riferisce la stampa americana, specificando che nel mirino del governo Usa ci sarebbe anche WhatsApp.

Le preoccupazioni del dicastero sono sempre relative a come liberarsi della crittografia per accedere alle informazioni in possesso di sospettati e indiziati, ma sarebbero nate da un caso diverso da quello della strage californiana di San Bernardino.