Appalti: indagato Tiziano Renzi, padre dell’ex premier

17 Febbraio 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Tiziano Renzi, padre dell’ex premier Matteo, è stato iscritto nel registro degli indagati dalla procura di Roma con l’accusa di traffico illecito di influenze, ossia quella fattispecie di reato in cui una persona vanta amicizie influenti per ottenere vantaggi per sé o per altri.

Nel dettaglio Renzi senior si sarebbe messo a disposizione intercedendo con il figlio per l’imprenditore Alfredo Romeo desideroso di arrivare ai vertici di Consip e controllate le commesse della centrale acquisti della Pubblica Amministrazione. Nei dettagli l’inchiesta giunta dalla Procura partenopea, riguarda il maxi appalto Fm4, una gara di facility management del valore di 2,7 miliardi bandita nel 2004 e suddivisa in svariati lotti, tre dei quali destinati alla società dell’immobiliarista Alfredo Romeo.