Antitrust multa Unicredit, Bnl, Intesa San Paolo per anatocismo

20 Novembre 2017, di Mariangela Tessa

Tre delle maggiori banche italiane finiscono nel mirino dell’Antitrust, che ha multato per 5 milioni UniCredit, per 4 milioni Bnl e per 2 milioni Intesa Sanpaolo per “aver adottato condotte aggressive, in violazione degli articoli 24 e 25 del Codice del Consumo, aventi ad oggetto la pratica dell’anatocismo bancario’.

Così una nota dello scorso venerdí dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato che da’ notizia della chiusura di tre provvedimenti istruttori per pratiche commerciali scorrette.

“Le tre banche”-  informa una nota dell’Autorità –  “hanno adottato condotte aggressive, in violazione degli articoli 24 e 25 del Codice del Consumo, aventi a oggetto la pratica dell’anatocismo bancario, ovvero il calcolo degli interessi sugli interessi a debito nei confronti dei consumatori”.