Ania: nel 2020 raccolta premi in flessione del 3,9%

29 Marzo 2021, di Alessandra Caparello

Nel 2020 la raccolta premi delle assicurazioni italiane e delle rappresentanze per l’Italia di imprese extra-europee è stata pari a 135 miliardi, in flessione del 3,9% sul 2019, in conseguenza di una contrazione del 4,4% del settore Vita e del 2,3% di quello Danni. Così Ania in una nota, spiegando che a causa della pandemia, lo scorso anno la raccolta si è ridotta fortemente durante i mesi di lockdown (da marzo a maggio) per poi recuperare gradualmente nella seconda metà dell’anno.

“Si è trattato di una riduzione meno allarmante di quella che si era delineata nei primi mesi della pandemia. Nel ramo Vita si è avuta un’ulteriore conferma di come le famiglie italiane continuino ad affidarsi alla solidità del comparto assicurativo per investimenti a lungo termine, in un anno caratterizzato da una fortissima crescita della propensione al risparmio delle famiglie”, dice Ania.