Anarchici: sette arresti e 29 perquisizioni per attentati della Fai

6 Settembre 2016, di Alberto Battaglia

Sono in corso una serie di arresti e perquisizioni ai danni di esponenti della Federazione anarchica informale in diverse regioni italiane. L’operazione ‘ScriptaManent‘ è stata attuata dalla Digos di Torino e coordinata dal Servizio centrale antiterrorismo della Direzione centrale della Polizia di prevenzione. Finora sono sette gli arresti, mentre altri otto persone legate alla Fai sono indagate; 29, invece, le abitazioni perquisite fra Piemonte, Liguria, Lazio, Emilia Romagna, Lombardia, Sardegna, Abruzzo, Campania e Umbria.
Agli arrestati viene contestato il coinvolgimento in due attacchi con esplosivo, quello del 5 marzo 2007 presso il quartiere Crocetta di Torino e un altro, messo in atto il 2 giugno 2006 con due ordigni, presso la Caserma allievi Carabinieri di Fossano.