Ambrosetti Asset Management: “ridurre esposizione azionaria”

6 Maggio 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – “Per il mese di Maggio privilegiamo una esposizione azionaria più contenuta rispetto all’inizio del trimestre. A livello di allocazione non si evidenziano importanti variazioni. Si conferma un maggior peso relativo degli investimenti sulle principali macro aree geografiche rispetto alla selezione di singoli temi settoriali. Area Euro ed Usa restano i paesi più investiti. In ottica trimestrale tra i mercati emergenti vengono privilegiati Messico, Indonesia e Sud Africa, mentre a livello merceologico si confermano le posizioni su Consumi Non Ciclici oltre a Telecommunication ed Utilities. Sul lato obbligazionario non si segnalano variazioni di rilievo con la conferma dell’esposizione sulle tematiche a spread. Bilanciata l’esposizione valutaria extra euro”. Così scrive in una nota, Alessandro Allegri, A.D. di Ambrosetti Asset Management SIM, società specializzata nell’analisi e nella consulenza finanziaria indipendente.