Amazon: lavoratori incrociano le braccia nelle sedi di Torino e Cuneo

26 Novembre 2019, di Alessandra Caparello

I lavoratori Amazon nelle sedi di Brandizzo (Torino) e Marene (Cuneo), addetti alla distribuzione merci, incrociano le braccia per 16 ore domani 27 novembre.

Una protesta indetta dalla Uil Trasporti del settore logistica per denunciare “i carichi di lavoro estenuanti” e chiedere più sicurezza sul lavoro.