Amazon, accordi con i big della moda per diventare più glamour

7 Agosto 2017, di Livia Liberatore

L’obiettivo è cambiare la propria immagine: affermarsi nella moda e nel lusso potrebbe permettere ad Amazon di cambiare la reputazione di “bottega senz’anima”. Amazon è entrata nel settore della moda con acquisizioni d’eccellenza, fra cui quella di Zappos e Shopbop e ha sviluppato rapporti diretti con i brand, Nike in testa. Secondo il fondatore, Jeff Bezos, quello della moda e del lusso è un settore appetibile perché il prezzo medio di vendita è tipicamente superiore a quello di altri settori e questo permette di ottenere margini assoluti più alti. Una simile strategia sta portando avanti anche Alibaba.