Amatrice, Comune sotto inchiesta: scattano acquisizioni documenti della GdF

31 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

Sono in corso una serie di acquisizioni di documenti in diversi Enti Pubblici da parte della Guardia di Finanza, impegnata nelle indagini sul crollo della scuola di Amatrice in seguito al terremoto del 24 agosto. La scuola non sarebbe stata sottoposta ai lavori di adeguamento contro il rischio sismico nei termini dichiarati dall’amministrazione. Bersaglio della Gdf anche il server del Comune di Amatrice, per il quale la Procura di Rieti ha disposto il sequestro; il sistema informatico si trova tuttora sotto le macerie del Municipio, anch’esso distrutto dal sisma, assieme al resto della documentazione amministrativa che ivi era conservata. Per le ricerche del server la Procura potrebbe attivare a breve i vigili del fuoco.