Allarme rosso per smog in Cina: stop attività nel porto di Tianjin

20 Dicembre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Allarme rosso per smog a Pechino: secondo la stampa locale, la visibilità sarebbe inferiore ai 200 metri e sono di conseguenza numerosi i voli cancellati all’aeroporto internazionale della capitale cinese.

Nel pomeriggio, la concentrazione di particelle PM2.5 avrebbe raggiunto 441 microgrammi per metro cubo (il livello di sicurezza fissato dall’OMS è di 25 microgrammi per metro cubo). La visibilita’ ridotta ha bloccato le attivita’ del secondo piu grande porto commerciale del paese, quello di Tianjin, snodo cruciale per l’import di carbone dalle miniere della Mongolia.