Alitalia: verso i 1500 esuberi, approvata seconda fase piano industriale

23 Dicembre 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Siglato l’accordo tra i soci di Alitalia, in particolare Intesa SanPaolo, Unicredit ed Etihad, per quanto riguarda il finanziamento della seconda fase del piano industriale.

La compagnia aerea italiana starebbe pensando a 150 esuberi circa, ma come sottolinea l’ad Cramer Ball si attende il contro con il sindacato anche se è “fondamentale prendere atto del fatto che le riduzioni sono necessarie se vogliamo che questa azienda sopravviva”.