“Al-Baghdadi ferito”, indiscrezioni: il leader dell’Isis vittima di bombardamento

10 Giugno 2016, di Alberto Battaglia

Il califfo dell’autoproclamato Stato Islamico, Abu Bakr al-Baghdadi, sarebbe stato ferito nel corso di un bombardamento delle forze della Coalizione internazionale al confine fra Siria e Iraq, a darne notizia è il sito della tv irachena ‘Al-Sumaria’, la cui fonte è basata nella provincia di Ninive a Nord dell’Iraq. Si tratta dell’ennesima voce sul presunto ferimento del leader dell’Isis, dopo quelle di marzo e ottobre dell’anno scorso.

“L’attacco è stato condotto sulla base di precise informazioni d’intelligence che hanno portato a colpire proprio quel sito”, ha dichiarato la fonte, aggiungendo che “Baghdadi e gli altri leader dell’Is erano arrivati in Iraq dalla Siria con un convoglio di auto”.
Mosul, capoluogo della provincia di Ninive, veniva occupata esattamente un anno fa dalla milizie dell’Isis.