Accordo fra Tesoro, Anac e Consip: 2 miliardi di risparmi per la Pa

5 Maggio 2016, di Alberto Battaglia

Il ministero dell’Economia ha raggiunto un protocollo d’intesa con Anac e Consip per razionalizzare gli acquisti della Pubblica Amministrazione, una delle voci di uscita più consistenti nel bilancio dello Stato: 131 miliardi di euro. Attraverso questo accordo i risparmi a regime saranno fra gli 1,5 e i 2 miliardi di euro, precisa il capo di Gabinetto del Mef, Roberto Garofali.

I tre soggetti firmatari si impegneranno a dare efficace applicazione alle misure della Legge di stabilità 2016 in tema di obblighi di ricorso da parte delle Pa agli strumenti di acquisto e negoziazione messi a disposizione nell’ambito del Programma di razionalizzazione degli acquisti della Pa, nonché di rispetto dei parametri di qualità-prezzo per gli acquisti realizzati autonomamente dalle amministrazioni. I risparmi attesi non sono stati “contabilizzate nella legge di stabilità per prudenza”, ha affermato Garofali.