Abi: sofferenze nette in calo ad aprile

19 Maggio 2020, di Alessandra Caparello

Ad aprile 2020, i prestiti a famiglie e imprese sono aumentati dell’1,4% rispetto a un anno fa. Lo rende noto l’Abi nel suo report mensile sottolineando come le sofferenze nette, cioè al netto delle svalutazioni e accantonamenti già effettuati dalle banche con proprie risorse, a marzo 2020 sono 26,5 miliardi di euro, in calo rispetto ai 31,7 miliardi di marzo 2019 (-5,2 miliardi pari a -16,3%) e ai 52,8 miliardi di marzo 2018.