Abi, frenano prestiti alle imprese: dato ai minimi dal 2015

14 Gennaio 2020, di Alberto Battaglia

I prestiti bancari alle imprese, nonostante i tassi d’interesse ai minimi storici e liquidità abbondante, sono diminuiti dell’1,9% a novembre. Una frenata così brusca non si registrava dal maggio 2015: lo ha comunicato l’Abi, nel suo rapporto mensile. La battuta d’arresto sarebbe da ricondurre alla caduta della domanda di investimenti e di operazioni straordinarie e alle prospettive non positive per l’economia italiana ed europea.

Opposto l’andamento dei mutui alle famiglie, in aumento 2,5%.