2019 positivo per HDI Assicurazioni

20 Marzo 2020, di Mariangela Tessa

Il 2019 è stato un anno positivo per HDI Assicurazioni. La compagnia, infatti, chiude con un risultato netto positivo di 50,65 milioni di euro, cioè l’utile più alto registrato nella storia della Compagnia.

Un anno positivo in considerazione di un ROE pari al 20,7% e dell’incremento del 137,2% dell’utile rispetto all’esercizio precedente, che aveva chiuso con un risultato netto positivo di 21,36 milioni di euro.

Il risultato ante imposte cresce di ben 50,67 mln arrivando a 85,13 milioni di Euro (49,60 mln danni e 35,53 mln vita). Particolarmente positivo l’andamento dei rami vita, con l’utile ante imposte che registra un incremento di 29,94 milioni, mentre i rami danni salgono di 20,73 milioni.

La raccolta premi del lavoro diretto raggiunge i 1.687,88 milioni incrementandosi del 15,7% rispetto ai 1.458,89 del 2018. I premi emessi danni, pari a 409,16 mln, aumentano del 4,7%, mentre i premi emessi vita, pari a 1.278,72 mln, crescono del 19,7%.

Il rapporto sinistri a premi dell’esercizio passa dal 72,55% al 71,21%, mentre il rapporto sinistri a premi totale passa dal 62,79% al 61,03%. Il cost ratio registra invece un lieve incremento, passando dal 28,71% al 29,10%.