MONTETITOLI: ALLO STUDIO INTESA CON SIS E CREST

22 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Montetitoli, l’istituto italiano che custodisce le azioni che vengono scambiate in Borsa, sta trattando con gli istituti corrispondenti di Inghilterra e Svizzera, Sis e Crest, per creare un sistema paneuropeo di regolamento per transazioni cross-border.

Allo studio non vi è nessuna fusione dei sistemi, ma un rafforzamento dei legami e la creazione di un punto di coordinamento. L’adesione di Montetitoli al progetto Sis-Crest darebbe luogo al principale operatore in Europa per numero di transazioni annnue, pari a 100 milioni di operazioni, per un controvalore di titoli in deposito per oltre 6.000 miliardi di euro.