Moncler scende a Piazza Affari. La nostra analisi tecnica sul titolo

16 Giugno 2022, di Gianmarco Carriol

Piazza Affari in forte calo nella seduta di giovedì: il FTSE MIB ha chiuso in calo di oltre il 3,32%, Tra i titoli peggiori di oggi Moncler, che ha lasciato sul terreno il 5,71%. Dopo la giornata positiva di ieri, il famoso marchio di lusso di origini francesi, specializzato in abbigliamento e accessori e guidato da Remo Ruffini, ha subito una forte flessione: dall’inizio del mese le perdite sono state superiori al 20%.

L’analisi tecnica di Moncler

Il quadro tecnico dell’azienda tessile italiana specializzata in abbigliamento invernale resta invariato sul medio periodo, dove le forti pressioni ribassiste continuano a dominare. Dopo aver violato il minimo precedente, nonché anche importante supporto psicologico a 40 euro, il prezzo è direzionato verso il successivo supporto, individuato in zona 35 euro. Attualmente ci troviamo sul grafico giornaliero in un canale ribassista, che potrebbe terminare la propria corsa proprio in prossimità del livello a 35 euro.

Un backtest al gap di prezzo in zona 39,50 euro e una buona reazione proprio su tale livello, sarebbero un ottimo segnale per la continuazione ribassista. In caso invece di nuova rottura a rialzo della resistenza a 40 euro, i target da aspettarsi sono a 42,50 euro e infine 45.