MODA: CROLLANO UTILI TOMMY HILFIGER -75%

28 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Tommy Hilfiger Corp (TOM) ha chiuso il primo trimestre del suo anno fiscale con un utile in ribasso del 75% a causa della performance negativa nel settore dell’abbigliamento maschile e femminile.

La casa di moda ha registrato nel trimestre appena concluso un utile netto di $9,7 milioni, pari a 10 centesimi per azione, al di sopra delle aspettative per 2 centesimi. Nello stesso periodo dello scorso anno gli utili si erano attestati a $38,7 milioni, o 40 centesimi per azione.

Hilfiger, il cui titolo ha bruciato circa il 74% nel 1999, e’ stato costretto a ridurre i prezzi nell’autunno scorso per ridurre l’eccesso di magazzino accumulato a causa della diminuzione della domanda in particolare nei grandi centri commerciali.