MEDIASET E SEAT PG PROTAGONISTE A MILANO

28 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Dopo la prima mezz’ora di contrattazioni Piazza Affari rimene in terreno negativo, ma con alcuni settori in forte denaro come era in parte prevedibile.

Il settore bancario sembra far meglio degli altri.
Con in testa Banca Fideuram che guadagna oltre il 5%.
Bene anche Banca Intesa e Banca di Roma con un progresso del 2,49% e del 2,48%. Positiva anche Comit.

Per i telefonici le attenzioni sono al momento concentrate solo su Tim che sale del
insieme alla futura alleata Seat Pagine Gialle che va a +3,58%.

Per gli altri titoli del Gruppo Colaninno giornata più fiacca con Tecnost che perde l’3,86%, Telecom l’1,33% ed Olivetti a -2,65%.

Tra le utilities solo Edison guadagna più di un punto e mezzo percentuale. Mentre Enel ed Eni perdono rispettivamente l’1,45% e l’1,32%.

Anche Fiat negativa a -1,44%.

Va bene invece Mediaset che guadagna ancora punti a +6,17% e Mediolanum a +4,38%. Entrambi i titoli, come ha scritto ieri WSI, sono in pista per sviluppare il comparto on line.

In negativo Pirelli.