MATRIMONIO IN VISTA NEL MONDO DELLA BIRRA

21 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

I gruppi Brau und Brunnen e BrauHolding stanno discutendo una possibile fusione che darebbe vita al maggiore gruppo tedesco con oltre 12 milioni di ettolitri messi sul mercato. La rincorsa alle concentrazioni in Germania, ma non solo, è dovuta alla concorrenza sempre più agguerrita e al calo dei consumi.

Questa unione seguirebbe quella recente tra il gruppo britannico Bass e la belga Interbrew per circa 7.000 miliardi di lire.

La BrauHolding di Monaco di Baviera appartiene all’imprenditore Stefan Schoerghuber e fattura circa 900 miliardi di lire l’anno. La Brau und Brunnen, controllata al 55% dalla HypoVereinsbank, nel 1999 ha fatturato circa 1.500 mld di lire, ma ha chiuso l’anno in perdita per circa 86 miliardi.