LE FERROVIE NEI TELEFONINI DI TERZA GENERAZIONE

4 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato Giancarlo Cimoli ha confermato oggi che l’azienda sta valutando la possibilità di partecipare con partner alla gara per le cinque licenze di telefonia mobile di terza generazione Umts che si dovrebbe trenere entro l’estate.

“Ci sono delle possibilità da esaminare”, ha detto Cimoli, “abbiamo asset molto importanti, entriamo nel centro delle città; molto dipende dal partner, dal costo della gara”. Vale la pena ricordare come le Fs abbiano linee elettriche che corrono per molte migliaia di chilometri.