Montagna, le 15 migliori destinazioni per lo sci in Europa

12 Aprile 2019, di Redazione Wall Street Italia

All’interno del nuovo Report Hotel – Focus Montagna di World Capital troviamo la Top 15 delle migliori destinazioni europee per lo scii, basata sui dati raccolti dalle principali piattaforme di ricerca del settore: Booking.com, Ski Resorts, Traveller/Condè Nast, Best Ski Destinations e Snowplaza.

Al primo posto troviamo St. Moritz, con un punteggio pari a 87,44 per qualità dell’offerta ricettiva e dei servizi inclusi nelle varie località. Gli ultimi dati del settore dimostrano inoltre che, nel periodo invernale appena concluso, sono state registrate 29 milioni di presenza sciistiche sulle Alpi italiane, per un aumento complessivo di presenze rispetto a 2014 pari al 15%.

Tre località di sci italiane nella top 15

Focalizzandoci sull’Italia, sono tre le destinazioni presenti: Madonna di Campiglio, che si è piazzata al nono posto con 65,30 punti; Cortina d’Ampezzo all’undicesimo posto con 61,20; e Courmayeur che chiude la classifica con un punteggio pari a 45,98.

Dando uno sguardo ai valori immobiliari medi e facendo riferimento a una struttura a 4 stelle, si rileva che una camera a Courmayeur vale 117.400 euro, contro i €167.500 di Madonna di Campiglio e i €183.800 di Cortina d’Ampezzo.

“L’hospitality in montagna ha avuto negli ultimi anni input positivi”, dichiara Lucia Dattola, del Dipartimento di Ricerca di World Capital. “Questo grazie ai nuovi trend turistici che danno maggior rilevanza all’esperienza, all’ambiente e agli aspetti storico-culturali delle destinazioni, anche se il principale motivo della vacanza in altitudine è comunque legato alla neve”.