La vita: ogni giorno è una sfida

24 Maggio 2017, di Giovanni Falcone

“”Il tempo talvolta passa veloce, manco me ne accorgo mentre altre, mi fa soffrire, sembra che si sia fermato e non riesco a smuoverlo”.

Ecco, uno dei primi obiettivi della “vita” è quello di smuovere il tempo, riuscire a comprendere che sta passando, attraversare e vivere le emozioni da protagonista, scrivendo la quotidianità senza farci assalire dagli eventi che, in qualche caso, ci sembrano insostenibili.

Come ripeteva spesso un vecchio filosofo di cui ora mi sfugge il nome “il Pessimismo si deve conservare per i giorni migliori”.

Per vincere nella vita, o almeno per viverla nel modo giusto, bisogna sognare e impegnarsi per la realizzazione di un progetto, grande o piccolo che sia. Ognuno deve avere una strada da percorrere, una idea di futuro, un obiettivo o una meta da raggiungere, l’età non conta, si può sognare sempre ed è anche gratis.

Con questa ottica, se ci si è impegnati a sufficienza, alla fine, pur nella stanchezza, si ha la sensazione di aver vinto a prescindere dal risultato.

In pratica, sarà come in una squadra di calcio, se tutti si sono impegnati al massimo senza essersi risparmiati in alcun modo, nessuno avrà nulla da rimproverarsi e alla fine,  si è vinto anche quando si è perso.

La vita è una sfida, sempre!