Israele: attentato contro due autobus vicino al Mar Rosso, 14 morti

18 Agosto 2011, di Redazione Wall Street Italia

Gerusalemme (Reuters) – E’ di 14 morti, 7 israeliani e 7 terroristi palestinesi, il bilancio provvisorio degli attacchi contro due autobus, una vettura e alcuni soldati israeliani a 20 km dalla citta’ turistica di Eilat nel sud del Paese. Lo riferiscono fonti mediche israeliane.

Uomini armati hanno aperto il fuoco contro un autobus israeliano vicino al confine con l’Egitto. La vettura è stata attaccata sull’autostrada 12 d’Israele, che si trova in un’area desertica, a circa 30 km a nord della località turistica israeliana di Eilat, sul Mar Rosso. La strada passa a pochi metri dalla frontiera con l’Egitto.

Radio Israele ha detto che diverse persone hanno teso un’imboscata contro il bus che trasportava civili. Il servizio di pronto soccorso Magen David Adom ha riferito che sono stati feriti almeno 5 passeggeri.

“E’ stato un attacco terroristico”, ha detto un reporter di Radio Israele parlando dalla zona. Immagini televisive mostrano diversi fori di proiettile sul parabrezza e alcuni finestrini laterali rotti.

La radio israeliana ha poi riferito che gli attentatori e le forze di sicurezza israeliane si sono scontrati vicino al luogo dell’incidente e che ci sono stati diversi feriti.

L’Egitto ha recentemente incrementato le attività di sicurezza nel deserto del Sinai, area che confina con Israele e la Striscia di Gaza.

Fonti di sicurezza egiziane hanno riferito martedì di aver fermato gruppi armati nel nord del Sinai, tra cui quattro estremisti islamici che stavano organizzando l’esplosione di un gasdotto.

Secondo funzionari dell’intelligence egiziana, i militanti stanno sfruttando il calo delle misure di sicurezza dopo la caduta del presidente Hosni Mubarak avvenuta a febbraio.

————————————————–

(AGI) – Gerusalemme – E’ di almeno sei morti e diversi feriti il bilancio provvisorio dell’attacco contro due autobus israeliani vicino al confine con l’Egitto. Lo riferisce la rete pan-araba al Arabiya. I due bus attaccati si trovavano sull’autostrada 12, che costeggia la frontiera con il Sinai (Egitto) a 30 km a nord dalla zona turistica di Eilat sul Mar Rosso. Alcuni uomini armati hanno aperto il fuoco contro il primo’ autobus della compagnia Egged mentre erano a bordo di un’auto per poi fuggire. Il secondo bus, su cui si sono registrate le vittime, e’ stato attaccato – si ritiene dallo stesso commando – a poca distanza dal primo. Alcuni soldati israeliani a bordo dei mezzi hanno risposto al fuoco.