INTERNET: GLI INVESTITORI STRINGONO IL PORTAFOGLIO

2 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le start up Internet hanno perso parte del loro fascino agli occhi dei Venture Capitalist, che hanno investito nel secondo trimestre di quest’anno $14,75 miliardi contro i $15,39 miliardi del primo trimestre.

Nonostante il calo, gli investimenti sulla Rete continuano a rappresentare l’85% degli affari dei capitalisti di ventura degli ultimi sei mesi, raggiungendo i $30,15 miliardi, rispetto ai $28,03 miliardi dell’intero 1999.

Il calo di circa un miliardo di dollari –
secondo Venture One, societa’ di ricerca in Venture Capital con sede a San Francisco – riflette una crisi generale degli investimenti. Il portafoglio di settori non tecnologici infatti ha registrato nell’ultimo trimestre una perdita di circa $2 miliardi.