INDUSTRIA: OPA OSTILE DI KVAERNER SU AKER

7 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il gruppo anglo-norvegese di impiantistica Kvaerner ha lanciato un’Opa ostile sul gruppo norvegese Aker Maritime del valore di 4,5 miliardi di corone (circa 555 milioni di euro). L’offerta, che prevede uno scambio di titoli, e’ stata respinta, perche’ secondo Aker non riflette il valore della societa’.

Secondo Kvaerner con l’integrazione tra i due gruppi nascerebbe uno dei leader mondiali dei servizi petroliferi.