Immobiliare, è il momento di acquistare: prezzi sempre più giù

3 Luglio 2014, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Prezzi in calo per le abitazioni in Italia.

Nel primo trimestre – spiega l’Istat -, sulla base delle stime preliminari, l’indice dei prezzi delle abitazioni (IPAB) acquistate dalle famiglie, sia per fini abitativi sia per investimento, e’ diminuito dello 0,7% rispetto al trimestre precedente e del 4,6% nei confronti dello stesso periodo del 2013.

Si conferma, pertanto, la tendenza al calo congiunturale e tendenziale dei prezzi delle abitazioni in atto da oltre due anni.

In quattro anni i prezzi delle case si sono ridotto del 10,4%. Secondo l’Istat, con le stime preliminari del primo trimestre 2014, la riduzione dei prezzi delle abitazioni registrata dall’Ipab (indice dei prezzi delle abitazioni) rispetto al 2010 (anno base dell’indice) ha superato i dieci punti percentuali, attestandosi a -10,4%.

Questa riduzione “è dovuta esclusivamente alle abitazioni esistenti, i cui prezzi, nello stesso periodo, sono scesi del 15%, mentre la variazione di quelli delle abitazioni nuove risulta lievemente positiva (+0,8%)”, ha spiegato l’Istituto.
(Agenzie)