Il sommario del numero di settembre di Wall Street Italia in edicola

13 Settembre 2019, di Alessandro Piu

È in edicola il numero di settembre di Wall Street Italia il mensile di economia, consulenza finanziaria e lifestyle.

In Italia, negli ultimi dieci anni, un quarto degli sportelli bancari ha chiuso i battenti e oltre 52mila dipendenti sono usciti dal settore banche. Una cura dimagrante che continuerà anche nei prossimi anni, forzata dalla necessità di ridurre i costi ma anche di modernizzare il servizio sfruttando le nuove tecnologie.

Questo mese WSI ha affrontato il tema della trasformazione del mondo bancario e finanziario, mettendo in luce le conseguenze che non saranno solo per chi vi lavora ma anche per i clienti.

Tra gli “ospiti” che hanno scritto sul mensile di settembre:

Giovanni Sabatini, direttore generale dell’Abi ha introdotto il tema conduttore della rivoluzione in corso portata dalle nuove tecnologie nel mondo delle banche.

“Ciò impone un’attenta regolamentazione che tenga conto della centralità della persona e dei suoi diritti fondamentali”

ha sottolineato, spiegando il nuovo contesto in cui si muovono banche, società fintech e nuovi competitor.

Il comico Enrico Brignano e il campione di ciclismo Vincenzo Nibali hanno raccontato il loro peculiare rapporto con le filiali bancarie. Il primo con una tragicomica esperienza che è diventata l’idea per uno sketch, il secondo dal punto di vista di una persona che, per mestiere, è sempre in giro per il mondo. Lo sketch di Brignano è visibile mediante Qr Code direttamente dalle pagine del mensile, mentre di Nibali potrete rivivere la sua emozionante vittoria al traguardo di Val Thorens, al Tour de France.

 

Il dossier banche

Il dossier di questo mese “Le banche che cambiano”, si apre con l’editoriale del direttore Leopoldo Gasbarro intitolato “La rana bollita”.

Dopo gli interventi di Sabatini, Brignano e Nibali, dedica spazio all’Assemblea degli associati Abi che quest’anno ha festeggiato i 100 anni. Nel corso dell’evento sono stati presentati i dati di alcune ricerche sul tema bancario. “Il progresso va abbracciato e non combattuto” ha esortato il presidente di Abi, Antonio Patuelli.

Numerosi gli articoli dedicati a fare il quadro della situazione del settore bancario in Italia e preparare quelle che sono le prospettive presenti e future. In particolare, nell’articolo “Sempre più snelle”, a firma Massimiliano Volpe, WSI ha analizzato i piani industriali delle principali banche italiane.

Abbiamo anche ascoltato il punto di vista del maggiore sindacato dei bancari, la Fabi, intervistandone il segretario Lando Maria Sileoni.

Il presente e il futuro delle banche lo raccontano gli articoli di Valeria Panigada e Titta Ferraro: “La tecnologia entra in filiale” e “Neobanche, la sfida è partita”. Anche i mercati finanziari mostrano di aver “adottato” il digital banking come mostra l’articolo di analisi firmato da Michele Fanigliulo “Il mercato ha scelto il digital banking”.

Il dossier banche si conclude con alcuni articoli dedicati agli investitori che, degli istituti finanziari, sono clienti. “La finanza per tutti” racconta l’iniziativa di educazione finanziariaFaccio tesoro” di Massimo Esposti e Paolo Zucca.  In “La voce della consulenza” il consulente finanziario Marco Vaccari racconta la sua esperienza in “La voce della consulenza”. Paolo Legrenzi spiega il ruolo fondamentale giocato dalla fiducia nella vita di tutti i giorni e nel mondo degli investimenti.

 

Sezione private

Per la sezione private Clelia Tosi, senior research manager di Cetif, racconta il Cetif Open Summit e spiega perché l’automatizzazione di alcune attività fa guadagnare tempo e qualità ai consulenti patrimoniali.

Anche l’articolo dedicato all’arte da investimento guarda al futuro. La blockchain sta prendendo piede anche nelle transazioni d’arte tanto da essere stata utilizzata da Christie’s in occasione della Barney A. Ebsworth Collection. La casa d’aste ha organizzato anche un summit sull’argomento a Londra intitolato “Exploring blockchain”.

 

Sezione assicurazioni

Il gruppo spagnolo Verti Assicurazioni fa il punto sulle strategie di crescita in Italia con l’amministratore delegato Enrique Flores-Calderon.

In un secondo articolo è Lucia Sciacca, direttore comunicazione e social responsibility di Generali Italia a lanciare il concetto di Responsabilità Sociale di Impresa e a spiegarlo ai lettori di WSI.

 

Sezione investimenti

La sezione dedicata alle strategie di investimento e al trading si apre con un’intervista a Vincenzo Saccente, responsabile vendite di Lyxor Etf Italia. La società attiva nella gestione passiva ha lanciato il primo Etf al mondo con esposizione alle obbligazioni che finanziano società che destinano investimenti a società con progetti incentrati sulla mitigazione degli effetti climatici.

Il trader Gabriele Belleli illustra ai lettori di WSI cinque strategie di investimento impostate con i certificati Unicredit, per navigare i mercati volatili.

Nell’articolo di Fabrizio Guidoni “Abbracciati a Tina ma con la protezione put” viene spiegato come proteggersi con le opzioni put quando si investe su mercati che potrebbero invertire la tendenza, come quello azionario statunitense.

 

Sezione impresa

Nexi è la società leader in Italia nei pagamenti digitali ed è impegnata a supportare gli istituti di credito nella sfida tecnologica. A lei è dedicata la copertina della sezione imprese di WSI settembre, con gli interventi dell’amministratore delegato Paolo Bertoluzzo, del direttore commerciale Marco Ferrero, del direttore cards & digital payments Andrea Mencarini, del direttore merchant services & solutions Enrico Trovati e del direttore digital banking solutions Renato Martini.

Il cambiamento del mondo bancario viene visto dal punto di osservazione delle Pmi nel contributo mensile di Pmi.it curato da Barbara Weisz. “Alternativa digitale” spiega come le piccole e medie imprese si rivolgano sempre più spesso a società fintech per ottenere i finanziamenti che le banche tradizionali non sempre erogano con facilità.

 

Lifestyle

Nel mese di settembre la copertina dedicata al settore moda, lusso e lifestyle è dedicata a Pal Zileri, marchio di abbigliamento veneto che si ispira, dichiaratamente agli artisti del passato, in particolare all’estetica palladiana. Lo spiega a WSI il designer Rocco Iannone che illustra anche la collezione autunno-inverno 2019/2020.

Da Ginevra Madame de Grisogono inaugura una nuova era nella produzione di gioielli, all’insegna dell’innovazione e della creatività. A guidare la rivoluzione per la prima volta, una donna, l’amministratore delegato Celine Assimon, che si racconta a WSI.

Il servizio fotografico a cura di Keila Guilarte questo mese si intitola “Must have of the season” e ha per protagonista un capo di abbigliamento multiforme, la giacca per uomo.

 

WSI International

Celine Assimon, amministratore delegato di Madame de Grisogono è in copertina nella sezione International del WSI di settembre.

Gli altri articoli:

Villa d’Este, luxury on the shores of lake Como.

China beauty, skin in the game.

Bond and overall market “Insane in the brain”.

Ready for the blockchain.

From Amazon banking to Facebook’s Libra.

The era of millennials.

The future of banking.

How will Christine be different from Mario?