IFIL ANNULLA IL 12% DELLE AZIONI DI RISPARMIO

9 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’assemblea della Ifil ha deciso la riduzione del capitale sociale attraverso l’annullamento di una parte delle azioni di risparmio in portafoglio.

Si tratta di annullare 25 milioni 100 mila azioni di risparmio (12% della categoria) con la conseguente riduzione del capitale sociale da 466,6 a 441,5 miliardi.

Negli anni scorsi l’emissione delle azioni di risparmio era stata pensata in funzione di un azionariato premiato con il dividendo. Ma come ha notato il presidente Umberto Agnelli, il pubblico non apprezza questi titoli, “sviliti dai valori di Borsa; perciò, essendo in condizioni di poterlo fare, annullandone una certa parte andiamo nella direzione chiesta dalla Borsa”.

A Piazza Affari il titolo Ifil ordinario sta guadagnando l’1,01%; quello di risparmio sta salendo del 2,77%.