HIGH-TECH:TITOLI CALDI, UTILI E IPO IN SETTIMANA

28 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Ecco alcuni titli caldi di oggi nel settore dell’high-tech:

Value America (VUSA), il commerciante online di computer, ha annunciato di essere stata scelta da IBM Corp. (IBM) per aiutarla a completare alcuni ordini governativi. Il titolo Value America veniva trattato nel dopo borsa di venerdi’ in rialzo del 30%, ed e’ ora in rialzo del 38,05% a 4,88 dollari. IBM e’ invece in calo del 3,24% a 104,50.

I2Technologies (ITWO), la societa’ di business-to-business su Internet aveva risentito venerdi’ della notizia della joint venture delle maggiori case automobilistiche per il commercio online delle parti di ricambio, ma nel dopo borsa era aumentata del 2%. E’ ora in rialzo dell’8,13% a 162,52 dollari.

JDS Uniphase (JDSU), produttore di apparecchiature a fibre ottiche, ha annunciato per il 10 marzo uno split azionario di 2 per 1 ed e’ ora trattato a 251,48 dollari, in ribasso del 2,07%.

America Online (AOL) e Time Warner(TWX), poi, si presenteranno domani davanti alla commissione antitrust del Senato Usa per discutere la loro fusione. AOL e’ in aumento dell’1,99% a 60,81 dollari, Time Warner del 2,16% a 85,81 dolalri.

Tra le societa’ che oggi riportano gli utili:

MediaOne Group (UMG), oggetto di acquisizione da parte della AT&T (T), dovrebbe registrare una perdita di 36 centesimi ad azione nel quarto trimestre.

Net2Phone (NTOP) invece dovrebbe riportare una perdita di 18 centesimi ad azione.

Anche questa settimana il calendario e’ ricco di offerte iniziali:

Forse la piu’ prestigiosa e’ quella di Palm Inc.(PALM), la divisione di 3Com Corp.(COMS) che produce i noti computer portatili Palm, e che dovrebbe mettere sul mercato 23 milioni di titoli ad un prezzo variabile tra i 14 e i 16 ad azione.

Tra le altre matricole, Avenue A (AVEA), un’agenzia pubblicitaria online che lancera’ un’Ipo di 5,3milioni di azioni al prezzo di 18-20 dollari per azione.

MatrixOne (MONE) dovre bbe mettere sul mercato 5 milioni di titoli valutati tra i 20 e i 22 dollari.

Net.Genesis(NTGX), produttore di software per il monitoraggio del traffico Internet, ha deciso di offrire 4,25 milioni di azioni ad un prezzo variabile tra 14 e 16 dollari.

Venerdi’, Intersil Holding(ISIL), che produce circuiti integrati e semiconduttori ha lanciato la sua Ipo a 25 dollari a titolo. A fine giornata aveva guadagnato il 116%, chiudendo a 54 dollari.